Coppa Italia Enduro #4 – La Thuile 11-12 Luglio

La Thuile dopo aver ospitato nel 2014 la tappa dell’EWS non ha di certo bisogno di presentazioni: percorsi alpini, naturali, duri, fisici, ripidi e lunghi, molto lunghi.
Quest’anno in questo resort è andata in scena la 4a tappa di Coppa Italia Enduro. Percorsi leggermente diversi rispetto al 2014 ma la tipologia dei sentieri rimane quella, mezzi, braccia e gambe messi a dura prova durante i 2 giorni di gara.
Il Gravity si presenta con 9 atleti, uno più bello dell’altro, purtroppo manca Simone che avrebbe potuto dire le sua visto lo stato di forma dell’ultimo periodo, ma una brutta caduta a Port du Soleil l’ha costretto a stare “fermo un giro”, sono sicuro si rifarà alla Campionato Italiano DH di settimana prossima con il suo “socio della doppia piastra” Davide Troncatti.

11701074_10207552583759131_5279744167507484799_n
La gara parte il sabato mattina sui polverosi e tecnici sentieri della località Valdostana, Tutti su con gli impianti ai 2400mt della partenza di PS1 la più lunga anche se non la più impegnativa. Il Team è carico e ben affiatato, siamo tutti vicini con i numeri di partenza ed è un piacere poter ridere e scherzare per stemperare la tensione gara.
La prima PS si chiude con tutti gli atleti gialloverdi che si ritrovano in cima alla prima seggiovia ad analizzare la prova appena conclusa aspettando la partenza di PS2.
Il sottoscritto chiude 34° assoluto e 5° di categoria M1-2 con un tempo molto vicino al podio, quindi con una gara molto aperta e ben promettente, Marco intorno alla 60a posizione anche lui in lotta per il podio nella categoria M3-4  e via via tutti gli altri.
Purtroppo nella PS2 mi si chiude lo sterzo verso fine prova e cadendo malamente la spalla sx esce dall’articolazione. Per me gara finita e gran dolore fisico e morale.
Ma la gara per gli altri continua, salgono tutti alla PS3, la più dura e tecnica. Alcune cadute per i nostri rider date dalla stanchezza e dal fondo davvero inconsistente, ma tutti finiscono questa impegnativa prova.
Si chiude la prima giornata con Marco Tagliaferri 58° e Marco Bonella  94° gli altri a seguire.
Flavio purtroppo dovrà abbandonare dopo la fine della 1a giornata per problemi alla mani.
Buone le prestazioni dei nostri atleti anche nella seconda giornata, tutti molto consistenti e costanti nel gestire una gara così lunga e dura.
Un problema fisico per Marco Bonella, una brutta rotazione della caviglia durante una prova, fa perdere del tempo prezioso al biker di Borgomanero, comunque chiude anche lui la sua prova in maniera eccellente.11146475_10207214896681390_1177776840808385325_n
Marco Tagliaferri sfiora il podio di categoria per 12secondi, chiude con un ottimo 4° posto M3-4 e una 47a posizione assoluta.
Questi i risultati di tutto il Team:

Tagliaferri 47° ass 4°cat M3-4 1.03.00

11703114_1606787089596977_6655326244722178041_n

11700804_1606519752957044_723995383667453326_n

Basalini 89° ass, 20° M1-2 1.10.35

11745938_1606522832956736_1616804192517967700_n

11202434_1606790732929946_1815351707609732517_n

Bonella 91° ass, 21° M1-2 1.10.50

11692732_1606789689596717_655676786018538680_n11041685_1606522096290143_2197390254863858596_n 11227576_1606522116290141_9035597221525625232_n

Tonatti 92° ass, 19° cat ELTM 1.11.17

11694853_1606522919623394_7384823066356504912_n 11695915_1606522892956730_3332203014445616888_n



Moroso 98° ass, 22° M1-2 1.13.00

11738019_1606522712956748_3192199193482553497_n
11742828_1606790739596612_1132196399151136587_n

Savona 117° ass, 25° M3-4 1.19.20

11701084_1606521939623492_7384507795025107024_n

11745426_1606522006290152_2704289572953779342_n

Leone 118° ass, 6° M5+ 1.20.3211227040_1606792679596418_5380248864782433590_n

11264832_1606793376263015_7274685667474575277_n

Botta RIT PS211737909_10206749631649815_4847302119501599683_n

Pirazzi 125° ass – 29° cat M1-2 Day1 – RIT Day2

11539725_1606522616290091_4116903447021344047_n

 

 

Ale

AdSense

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *